Home » I fuochi di Valyria (Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, #11) by George R.R. Martin
I fuochi di Valyria (Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, #11) George R.R. Martin

I fuochi di Valyria (Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, #11)

George R.R. Martin

Published
ISBN : 9788804614876
Hardcover
474 pages
Enter the sum

 About the Book 

Nella sanguinaria epopea della guerra dei Cinque re, Stannis Baratheon è impegnato in unestenuante marcia nel gelo contro il traditore lord Bolton, mentre un inquietante vuoto di potere circonda il Trono di Spade a causa della prigionia di CerseiMoreNella sanguinaria epopea della guerra dei Cinque re, Stannis Baratheon è impegnato in unestenuante marcia nel gelo contro il traditore lord Bolton, mentre un inquietante vuoto di potere circonda il Trono di Spade a causa della prigionia di Cersei Lannister, ancora presa negli artigli di un risorto fanatismo religioso. Mai prima dora il continente occidentale è stato tanto duramente devastato e mortalmente indebolito, così da diventare facile terra di conquista da parte di nemici vicini e lontani. Nelle Isole di Ferro, il sinistro Euron Occhio di Corvo si prepara a lanciare una nuova invasione dal mare, mentre a Dorne, la marca più meridionale del reame, un principe solo allapparenza in declino ordisce una cospirazione volta a un nuovo, imprevedibile ritorno dellantica dinastia. Oltre il Mare Stretto, Daenerys Targaryen, orgogliosa e coraggiosa regina dei draghi, si piega a un subdolo matrimonio di convenienza nel nome di una pace incerta, senza con questo rinunciare al suo sogno di tornare sul trono che fu di Aegon il Conquistatore. Finito suo malgrado nelle mani lorde di sangue degli schiavisti di Yunkai, città nemica giurata di Daenerys, lindistruttibile nano Tyrion Lannister è costretto a giocare il tutto per tutto per sopravvivere a un assedio disastroso. Nel frattempo, allombra della titanica Barriera di ghiaccio nellestremo Nord del reame, il giovane Jon Snow, coraggioso lord comandante dei Guardiani della notte, concepisce una temeraria strategia...